STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI - Conservatorio di Musica Francesco Venezze Rovigo

DIDATTICA | Offerta formativa | Corsi accademici di I livello | STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI - Conservatorio di Musica Francesco Venezze Rovigo

STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI

Titolo rilasciato: Diploma Accademico di Primo Livello in Strumentazione per orchestra di fiati
Durata del corso di studio: 3 anni
Numero dei crediti: 180 ECTS
Livello del titolo: EHEA 1° ciclo; EQF level 6
Decreto di autorizzazione del corso: DDG n. 1017 del 4.05.2017

Struttura del corso di studio:

Disciplina

Crediti

Esame

Ore

Attività formative

PRIMO ANNO

Ear training

3

X

30

Attività formative di base

Lettura della partitura

7

X

25

Attività formative di base

Storia e storiografia della musica

4

X

30

Attività formative di base

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

3

 

30

Attività formative di base

Composizione per orchestra di fiati

20

X

35

Attività formative caratterizzanti

Strumentazione per orchestra di fiati

4

 

25

Attività formative caratterizzanti

Acustica musicale

4

X

25

Attività formative affini od integrative

Analisi compositiva

4

 

25

Attività formative affini od integrative

Videoscrittura musicale ed editoria musicale informatizzata

2

X

20

Altre attività formative

A scelta dello studente

5

 

 

Attività formative a scelta dello studente

Lingua straniera comunitaria

4

X

30

Attività formative relative alla lingua straniera

SECONDO ANNO

Teoria della musica

2

X

20

Attività formative di base

Lettura della partitura

7

X

25

Attività formative di base

Storia e storiografia della musica

4

X

30

Attività formative di base

Composizione per orchestra di fiati

20

X

35

Attività formative caratterizzanti

Strumentazione per orchestra di fiati

4

X

25

Attività formative caratterizzanti

Direzione d’orchestra di fiati

4

X

25

Attività formative caratterizzanti

Analisi compositiva

4

X

25

Attività formative affini od integrative

Tecniche compositive

3

 

25

Attività formative affini od integrative

Tecniche di improvvisazione musicale

4

 

20

Attività formative affini od integrative

A scelta dello studente

8

   

Attività formative a scelta dello studente

TERZO ANNO

Storia e storiografia della musica

4

X

30

Attività formative di base

Lettura della partitura

7

X

25

Attività formative di base

Composizione per orchestra di fiati

20

X

35

Attività formative caratterizzanti

Strumentazione per orchestra di fiati

4

X

25

Attività formative caratterizzanti

Direzione d’orchestra di fiati

4

X

25

Attività formative caratterizzanti

Analisi compositiva

4

X

25

Attività formative affini od integrative

Strumenti e metodi della ricerca bibliografica

2

 

15

Altre attività formative

A scelta dello studente

5

   

Attività formative a scelta dello studente

Prova finale

10

X

 

Attività formative relative alla prova finale

 

Risultati di apprendimento del corso di studio:

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Strumentazione per orchestra di fiati, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio delle principali tecniche e dei linguaggi compositivi più rappresentativi di epoche storiche differenti. Specifiche competenze devono essere acquisite nell’ambito della strumentazione dell’orchestrazione, della composizione, della trascrizione e dell’arrangiamento nonché della Direzione d’Orchestra. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione storica. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo specifico ambito compositivo. Al termine degli studi, con riferimento alla specificità del corso, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione. E’ obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

Modalità di studio: Tempo pieno / Tempo parziale

Requisiti di ammissione: L’ammissione ai Corsi Accademici di Primo Livello è riservata agli studenti in possesso di diploma di scuola secondaria superiore. In caso di spiccate capacità ed attitudini, lo studente potrà essere ammesso anche in mancanza di diploma di scuola secondaria superiore, che dovrà in ogni caso essere conseguito prima della prova finale. L'ammissione è subordinata al superamento di un esame di selezione.

Requisiti e regolamenti per l’ottenimento del titolo: il corso è basato sul sistema ECTS. Per ottenere il titolo di studio lo studente deve completare tutte le attività formative come descritte nel piano di studio, che include attività obbligatorie e opzionali per un totale di 180 crediti.

Prova finale: la prova finale consiste in un elaborato scritto e in una prova pratica coerente con gli obiettivi formativi del corso di studi.

Esami e sistema di votazione: la valutazione del profitto individuale è espressa con una votazione in trentesimi per gli esami, o in un giudizio di idoneità per le altre forme di verifica. L’esame è superato con una votazione di almeno diciotto trentesimi. In caso di votazione massima può essere attribuita, all’unanimità, la lode. Il voto della prova finale è espresso in centodecimi, con eventuale lode, e non può essere inferiore alla media ponderata, rapportata a centodieci, delle votazioni conseguite nell’intero percorso formativo in funzione dei CFA acquisiti. L’eventuale lode, la menzione d’onore o altre forme di riconoscimento accademico sono assegnate all’unanimità. Il voto minimo per il superamento della prova è 66/110.La ECTS Grading Table, pubblicata sul sito web istituzionale, mostra la percentuale di distribuzione dei voti sia degli esami di profitto sia degli esami finali, al fine di facilitare la conversione dei voti tra istituzioni che utilizzano differenti sistemi di votazione.

Profilo occupazionale dei diplomati: Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti: attività compositiva, arrangiamento ed eleborazione; attività editoriale; insegnante di discipline musicali in scuole di vario ordine e grado; maestro di palcoscenico, collaboratore ed archivista presso enti di produzione.

Accesso a ulteriori studi:  I diplomati ai corsi accademici di primo livello possono accedere ai corsi di secondo livello.

Pubblicato il 
Aggiornato il