Corsi di avviamento alla musica

Offerta Didattica

Il Conservatorio di Musica di Rovigo “F. Venezze”, istituisce e organizza i Corsi di avviamento alla musica utili a fornire agli studenti una prima alfabetizzazione musicale. Per l’attivazione dei Corsi di avviamento alla musica, l’Istituzione adotta i seguenti strumenti normativi:

Articolazione didattica

Gli insegnamenti impartiti nei Corsi di avviamento alla musica afferiscono a 3 aree formative.

  • Esecuzione e interpretazione
  • Teoria ritmica e percezione musicale, strumentale e corale
  • Musica d’insieme

Gli insegnamenti attivati sono:

  • Flauto
  • Violino
  • Violoncello
  • Strumenti a Percussione
  • Chitarra
  • Pianoforte
  • Canto

3. I Corsi prevedono la frequenza per n. 1 giorno alla settimana (1ora) per un totale di 25 lezioni annuali.

Accesso al Corso di studi. Esami di ammissione

Per essere ammessi ai Corsi di avviamento alla musica, è necessario presentare domanda al Direttore dell’Istituto, entro i termini annualmente stabiliti dal Consiglio Accademico. È inoltre necessario sostenere un esame di ammissione, che stabilisce la graduatoria dei candidati idonei. Tale graduatoria costituisce riferimento per l’ammissione, in rapporto ai posti disponibili.

Può essere presentata domanda di ammissione per ciascuno dei corsi attivati.

La Commissione esaminatrice, sempre in numero dispari, è formata da un minimo di tre docenti interni individuati dal Direttore del Conservatorio.

Esami di verifica successivi all’ammissione

L’istituzione prevede momenti di verifica, successivi all’ammissione, atti ad individuare l’acquisizione delle relative competenze previste dal curricolo formativo.

Tipologie di attività formative

Le tipologie di attività formative consistono in: – lezioni individuali

  • Lezioni a piccoli gruppi
  • Lezioni teorico
  • Pratiche collettive

I docenti potranno adottare di volta in volta la tipologia che si riveli più efficace in relazione al progetto didattico complessivo.

Accesso e iscrizione a singoli insegnamenti

È consentita la frequenza a più corsi a coloro che ne facciano richiesta.

L’importo della relativa tassa di frequenza, da corrispondere per ciascun corso, stabilito con Atto del Consiglio di Amministrazione, è fisso ed indipendente dal reddito o dalla contemporanea iscrizione a diversi corsi.

Oltre al contributo annuale di frequenza è previsto il pagamento di una tassa di ammissione e della quota di assicurazione.

Limiti d’età

L’età minima per poter sostenere l’esame di ammissione è fissata a 5 anni. Casi di palese precocità strumentale saranno valutati dal Direttore e dalla Commissione esaminatrice. Il limite superiore di età è fissato in 14 anni, per il canto 20 anni.

Contemporanea frequenza di corsi diversi

Si dà possibilità di iscrizione contemporanea sino a un massimo di due corsi di avvio alla musica, sempre previo superamento di specifico e mirato esame di ammissione.
È possibile frequentare un corso di avviamento alla musica anche ad uno studente iscritto ai corsi ordinamentali nel caso che si tratti di corsi che si riferiscono ad aree disciplinari diverse.

Docenti

In assenza di personale docente interno, i docenti dei Corsi di avviamento alla musica sono reclutati attraverso bandi d’insegnamento pubblici in forma di selezione comparativa emanati dalla Direzione del Conservatorio.

Contributi a.a. 2023/24

  • Ammissione 6,04 € + 50,00 €;
  • immatricolazione 6,04 € + 21,43 €;
  • Assicurazione 5,90 €;
  • Contributo frequenza 590,00 €.